I germanesi

I germanesi

                                                             Rubettino 5,61

Apparso in Italia nel 1986 e ormai oggi praticamente introvabile, il libro racconta la «storia e vita di una comunità della Calabria e dei suoi emigranti». Scritta a quattro mani assieme alla sociologa tedesca Meike Behrmann, I germanesi è un’opera fondamentale per la comprensione dei temi e delle peculiarità narrative di Carmine Abate. Senza cadere nel vittimismo e nella emotività scontata, con un’esposizione lineare e brillante, gli autori conducono il lettore all’interno della comunità di Carfizzi , paese simbolo della Calabria“spolpata” dall’emigrazione , e lo rendono partecipe delle vicende umane tratteggiate «nel corso di questo movimento migratorio di esodo e ritorno». Un libro di grande documentazione, che ha il pregio non comune di farsi leggere d’un fiato.